0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
Stanchezza e stress? Qualche utile consiglio per gestire al meglio queste sensazioni.

Il sistema immunitario? Uno straordinario impianto di protezione capace di difenderci dagli agenti patogeni. A volte però stress di varia natura possono mettere in crisi la sua efficacia difensiva. Lo stress può essere acuto o cronico. Esistono però alcune strategie efficaci per gestirlo al meglio. Quali? Scopriamoli insieme. 

Esercizio fisico, sonno, alimentazione bilanciata:

L'esercizio fisico regolare, un sonno adeguato in quantità e qualità e un’alimentazione bilanciata con la Zona sono già di per sé fattori di uno stile di vita positivo, fattori utili per equipaggiare meglio l’organismo a gestire lo stress.

Esistono poi alcune sostanze che la natura mette a disposizione che, insieme a un corretto stile di vita, posso favorire il benessere. Tra queste sta assumendo sempre più interesse da parte degli studiosi l’Ashwagandha, una pianta comunemente nota anche come “ginseng indiano” o “ciliegia invernale”.

L'Ashwagandha (il cui nome botanico è Withania Somnifera) è un'erba adattogena originaria principalmente dell'India, dove è stata utilizzata nella medicina Ayurveda, uno dei sistemi medicinali più antichi del mondo. È stata usata per oltre 3.000 anni per alleviare lo stress, aumentare i livelli di energia e migliorare la concentrazione. E’ proprio questo infatti il significato del termine “adattogeno”: esso descrive la capacità di incrementare la resistenza dell’organismo allo stress di natura fisica e mentale.

 

Ashwagandha e la speciale formulazione:

Ma è nella formulazione di uno speciale profilo di micronutrienti che l’estratto di ashwagandha sembra potenziare i suoi effetti. Una formulazione che apporta tutte le vitamine e i minerali riconosciuti preziosi nel sostenere le naturali difese dell’organismo,  contribuendo così alla normale funzione del sistema immunitario. In particolare la vitamina C (500 mg) e D (1000 Unità Internazionali), oltre che zinco, vitamine A, B6, B9, B12, ferro, selenio e rame. Le Vitamine B6, B9 e B12 contribuiscono, inoltre, alla riduzione della stanchezza e dellaffaticamento, mentre lo zinco contribuisce alla riduzione dello stress ossidativo.

 

A cura di Elena Casiraghi, PhD – Equipe Enervit