0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
5 idee per 5 minuti di puro relax

Comunque la giri, le giornate non sono mai facili. Risultato: siamo tutti sotto stress. Qui 5 idee per 5 minuti di puro relax. Da dedicare solo e soltanto a te.


 

Comunque la giri, le giornate non sono mai facili. Per chi lavora, per chi studia, per chi ha i figli piccoli e per chi li ha grandi, per chi ha i genitori very demanding e per chi li ha lontani. Risultato: lo stress monta. Qui 5 idee per 5 minuti di puro relax. Da dedicare solo e soltanto a te.

 

  1. Sentiti solida una montagna
    Stai per entrare in una call di lavoro? Un po’ di relax è quello che ci vuole. Cerca un posto tranquillo e siediti su un cuscino un po’ duro (tipo quello da meditazione, tanto per intenderci). Le gambe sono incrociate, la schiena è dritta (non irrigidirla!), la testa e le spalle sono rilassate. Evita di appollaiarti o di inarcare la colonna. Abbandona le braccia lungo i fianchi e appoggia il palmo delle mani sulle cosce, in prossimità delle ginocchia. Chiudi gli occhi e immagina di vedere davanti a te una montagna. Le nubi vanno e vengono, la pioggia cade, il vento è forte, ma nulla ti tocca. Tu osservi, ferma e tranquilla, ciò che accade di fronte e intorno a te, mentre il respiro ti accompagna.Tutto qui.    

 

  1. Ancorati al respiro per un puro relax
    Il lavoro al computer irrigidisce il collo, blocca il respiro, mentre la stanchezza fisica e mentale prende il sopravvento. Capita anche a te? Ritrova l’equilibro ancorandoti al respiro. Come? È presto detto. Seduta su una sedia, concentrati sul respiro e sulle sensazioni dell’aria che entra ed esce dal corpo, là dove ti risulta più facile percepirle. Può essere il naso, la schiena, le gambe. Non tentare di modificare il ritmo del respiro: osservalo e basta. Se la mente inizia a vagare, lascia andare il pensiero, non cercare di trattenerlo, non giudicarti, non farti ossessionare dal suo contenuto, piuttosto torna alla respirazione. Continua così per 5 minuti di puro relax. Per calcolare il tempo, usa il timer cellulare.

 

  1. Dai una rapida sistemata qua o là
    La mattinata ha preso una brutta piega e adesso ti senti di pessimo umore. Rimedia dando una rapida sistemata alla scrivania, se sei in ufficio, a una stanza se sei in casa. Riordinare, pulire, gettare sono attività che, “escludendo” il pensiero, spostano l’attenzione sul fare. Infatti, mentre le mani si muovono, la mente ritrova la quiete, il relax. Non a caso, da un punto di vista simbolico, riordinare o pulire significa sgomberare la testa, spazzare via i pensieri negativi.

 

  1. Massaggiati la testa per un vero relax
    Sei così piena di pensieri da non venire a capo di nulla? È il momento di svuotarla con un rapido automassaggio. Seduta su una sedia, schiena diritta, pianta dei piedi appoggiata a terra. Sfrega bene le mani l’una contro l’altra per un paio di minuti: aiuta ad attivare l’energia. Quindi, passale su fronte, viso e testa. Continua per 5 minuti. Termina tamburellando su tutta la testa. Il massaggio deve essere rapido ed energico.

 

  1. Apriti al bello della natura
    Il grande scrittore russo Fëdor Dostoevskij lo aveva scritto a chiare lettere: «La bellezza salverà il mondo». E la bellezza, se ci pensi, è in ogni dove. Basta guardare fuori dalla finestra con l’espressione stupita dei bambini per riscoprire le meraviglie della natura. Imitali, allora. E per una ventata di puro relax, lasciati incantare da ciò che vedi come se fosse la prima volta. Che siano i rami di un albero o l’erba di un parco o il sole che inonda di luce la tua stanza. Osservare la natura ci riporta alle nostre radici, ci fa sentire parte dell’intero universo.

 

Con gli Happy Bites il relax è assicurato. Gustare per credere!

  

Redazione Wonder Magazine