0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
Come raggiungere la zona
COME RAGGIUNGERE LA ZONA

La Zona è una strategia alimentare ipocalorica che permette di rimanere in forma mangiando tutti gli alimenti nella giusta quantità, senza rinunciare a nulla di particolare.

La Zona è una strategia alimentare ipocalorica che permette di rimanere in forma mangiando tutti gli alimenti nella giusta quantità, senza rinunciare a nulla di particolare.

Nella Zona il cibo diventa un tuo alleato grazie ad una appropriata associazione di carboidrati, proteine e grassi. Per questo nei tre pasti principali ed almeno in 2 spuntini, il 40% delle calorie deve essere fornito dai carboidrati, il 30% dalle proteine, il 30% dai grassi.

Seguire la Zona significa osservare alcune facili regole:

1. Ogni giorno si devono fare tre pasti principali e due o tre spuntini
2. Non devono trascorrere più di cinque ore tra un pasto e l’altro.
3. Ogni pasto principale ed ogni spuntino devono apportare circa il 40% delle calorie sotto forma di carboidrati, circa il 30% come proteine e circa il 30% come grassi.
4. In ogni pasto non si deve eccedere con le quantità dei cibi.
5. Si deve mangiare molta verdura (tranne patate, barbabietole e carote cotte) e una buona quantità di frutta (tranne banane, fichi e cachi), preferendo questi cibi a quelli ricchi di carboidrati a rapida assimilazione (riso, pane, patate, dolci, zucchero, bevande dolci eccetera).
6. Svolgere regolare attività fisica.

Ed ecco ora alcuni preziosi consigli:

  • È bene condire con olio extravergine d’oliva;
  • Quando si trasgredisce i benefici non si perdono, ma è importante ricominciare a mangiare in Zona dal pasto o dallo spuntino successivo;
  • Va bevuta molta acqua durante la giornata (almeno due litri in totale): è una buona abitudine;
  • L’uso del caffè va limitato (almeno in parte, preferire i decaffeinati o i caffè d’orzo);
  • Fare con regolarità attività fisica, tenendo conto che non tutti i tipi di attività sono uguali: notevolmente più efficaci sono le attività di tipo aerobico, quelle, insomma, ad intensità costante e protratte, come camminare a buon passo, pedalare, correre, nuotare e così via;
  • È bene assumere con regolarità la quota giornaliera di Omega 3.

Le regole della Zona sono poche e ben precise. Non ci si deve dimenticare che da quando ci si sveglia la mattina fino a quando ci si corica la sera, non si deve stare per troppe ore di seguito senza mangiare, meglio non più di cinque.

Per mantenere un costante apporto di sostanze nutritive, oltre al pranzo e alla cena, non deve mai mancare la prima colazione (che va consumata entro un’ora e mezza da quando ci si è alzati da letto) e devono sempre essere presenti almeno due spuntini, per esempio nel pomeriggio e uno dopo cena, poco prima di coricarsi.

In pratica, la Zona diventa uno stile di vita nel quale gli aspetti alimentari hanno senza dubbio un ruolo fondamentale, ma in cui sono molto importanti anche altri elementi, in particolare l’attività fisica e il rilassamento mentale.