0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
Ricette 40-30-30
Il coniglio isolano (oppure coniglio all’ischitana)

In molti non sanno che spesso nelle isole il piatto tipico non viene dal mare… Da Pantelleria a Ischia, il coniglio (selvatico) è un protagonista della cucina locale. In particolare nell’isola campana l’allevamento di questi animali avviene in “fosso”, con un’alimentazione naturale a base di erba di campo, che rende questa carne molto ricca di Omega3. Se volete scoprire di più: www.conigliodifosso.it Dott. Lucio Lorusso Zone Consultant Dott.ssa Francesca Lorusso SCW

INGREDIENTI DONNA UOMO
(vedi sotto)    

PREPARAZIONE

Ingredienti per 4 pasti di 3 BLOCCHI completi  

  • 600 g circa di spezzatino di coniglio (cosce e selle)
  • 400 g di pomodorini maturi
  • Prezzemolo (o basilico) a piacere
  • Vino bianco secco
  • 8 cucchiaini di olio extravergine d’oliva
  • Peperoncino piccante
  • Aglio
  • Sale e pepe

Lavare il coniglio con il vino ed asciugarlo con un panno asciutto. Imbiondire aglio e peperoncino interi nel tegame (meglio se di terracotta) con 4 cucchiaini  di olio. Al momento opportuno togliere  dall'olio entrambi e metterli da parte. Rosolare il coniglio nel medesimo tegame (uno dei segreti per una buona preparazione è quello di rosolare pochi pezzi alla volta, in modo da mantenere l'olio sempre ben caldo). Quando è ben colorito, riunire tutti i pezzi nel tegame, aggiungere (ma non è obbligatorio) l’aglio e il peperoncino messi in precedenza da parte, spruzzare con un bicchiere di vino bianco, aggiungere sale e pepe, far cuocere a fuoco moderato per circa 30 minuti, rigirando di tanto in tanto ed eventualmente bagnando con un po' di brodo (o altro vino) se il vino è  gia' evaporato. Aggiungere alla fine i pomodori spezzettati  e abbondante prezzemolo (o basilico). Lasciar cuocere a fuoco lento per altri 20 minuti circa, rigirando di tanto in tanto, fino a quando il fondo di cottura non  sara' ben ristretto. I tempi di cottura variano ovviamente in funzione della carne dell'animale e del tegame utilizzati. Se ritenete che il piatto richieda una cottura piu' lunga potete usare brodo o un po' di acqua da aggiungere all'intingolo. Servire il coniglio ben caldo

Per completare i 3 BLOCCHI aggiungere per ogni persona una porzione di insalata mista (condita con l’olio rimasto) e 150 g di frutta tipo mela o pera o ananas o kiwi 

Per i 4 BLOCCHI  aumentare la carne a 800 grammi la frutta a 250 grammi, aggiungendo un cucchiaino di olio per persona (in alternativa mantenere i 150 g di frutta e consumare un bicchiere di vino rosso)

Per i 5 BLOCCHI aggiungere ai 4 BLOCCHI una porzione di crackers bilanciati al farro Enerzona