0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
Gli omega 3: che cosa sono, a che cosa servono

Gli omega 3 sono acidi grassi polinsaturi definiti essenziali, perché l’organismo deve assumerli con la dieta. Vediamo che cosa sono.

cosa sono gli omega 3

Per comprendere appieno l’importanza degli omega 3, chiariamo subito un concetto chiave. Ci sono sostanze che l’organismo non è in grado di sintetizzare da solo. Per “rimediare”, deve integrarle con l’alimentazione. Bene, gli omega 3 appartengono a questa categoria. E se potessero esibire una carta d’identità, si presenterebbero così: omega 3 acidi grassi polinsaturi essenziali a catena lunga. Detto questo, non resta che conoscerli da vicino.

 

L’EPA e il DHA: due benefici acidi grassi omega 3

Tra i diversi acidi grassi omega 3 a catena lunga due meritano particolare attenzione: l’EPA e il DHA. Perché “a catena lunga”? Perché sono composti da 20 o più atomi di carbonio, uno attaccato all’altro. 

 

EPA. Altro non è che l’acronimo (inglese!) dell’acido eicosapentaenoico, l’Eicosapentaenoic acid. In estrema sintesi, il compito dell’EPA è di regolare l’equilibrio degli eicosanoidi. Da veri mediatori di segnale, queste sostanze simili agli ormoni agiscono intorno alla cellula raccogliendo “informazioni” utili affinché la cellula stessa risponda in maniera adeguata a qualsiasi variazione dell’ambiente circostante.

 

DHA. È l’acronimo (inglese!) dell’acido docosaesaenoico, il Docosahexaenoic acid. Contenuto nell’olio di pesce, il DHA è il principale costituente del cervello. La sua assunzione influisce in maniera positiva proprio sul funzionamento del cervello e del tessuto nervoso

 

A che cosa servono gli omega 3

La risposta ci arriva dall’EFSA (European Food Safety Authority), l’Autorità europea per la sicurezza alimentare.

 

  • Gli omega 3 EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico) contribuiscono alla normale funzione cardiaca, al mantenimento di livelli normali di trigliceridi nel sangue e al mantenimento di una normale pressione sanguigna.

  • Gli omega 3 DHA aiutano a mantenere in buono stato la funzione cerebrale e contribuiscono al mantenimento in buono stato della capacità visiva