0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
Mancanza di concentrazione?

Come gli omega-3 ci possono aiutare a scuola o al lavoro e nella vita quotidiana.

La vita di oggi è sempre più frenetica. Ogni giorno numerosi impegni di diversa natura ingombrano la nostra mente e ci richiedono continuamente energia. Tra famiglia, studio, lavoro non è possibile abbassare la guardia, è necessario rispondere con continua efficienza. A volte, però, la qualità del sonno notturno e dell’alimentazione quotidiana non sono sufficienti a ottenere il giusto focus sugli obiettivi. E’ quindi indispensabile una marcia in più sulla quale contare nei periodi di maggior affaticamento e stress. Vuoi conoscere quale? Scopriamolo insieme.

Una mente lucida non conosce ostacoli. Il segreto? Un perfetto mix di sostanze che la natura da sempre ci mette a disposizione:

  • Luteina: si tratta di una sostanza estratta dai fiori di Tagete, presente in frutta e verdura dal colore verde e da quello arancione come ad esempio spinaci, cicoria, carote, prezzemolo, piselli, lattuga, broccoli e già conosciuta per i suoi effetti positivi sulla vista.

 

  • Vitamina B5 che contribuisce alla fisiologica prestazione mentale. Una sua carenza in caso di aumentato fabbisogno, infatti, sembra essere alla base di sintomi di affaticamento sia fisico che mentale.

 

  • Acido Folico di 4˚ generazione che contribuisce alla riduzione di stanchezza e affaticamento. Questa specifica formula lo rende maggiormente biodisponibile rispetto alle generazioni precedenti.

C’è di più. Sembra che quando queste sostanze vengono unite agli acidi grassi omega-3 estratti da fonti marine possono potenziare il beneficio che questi ultimi già possiedono sulla funzionalità cerebrale (controllo delle capacità visive, lucidità mentale, memoria, riflessi e attenzione, riduzione di stress e ansia, effetto positivo sul tono dell’umore, effetto positivo sul sonno, sviluppo QI nel feto e nell’infanzia). Il DHA, infatti, già contenuto per natura negli acidi grassi omega-3 aiuta a mantenere in buono stato la funzione cerebrale. Per questo, è proprio la sinergia tra gli acidi grassi essenziali omega-3 di origine marina e i principi attivi qui sopra elencati a potenziare gli effetti che già gli omega-3 possiedono e che, appunto, in quanto essenziali, devono necessariamente essere assunti attraverso l’alimentazione quotidiana o loro supplementazione.


A cura di Elena Casiraghi, PhD – Equipe Enervit