0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
COME ATTREZZARCI PER L'IMMINENTE CAMBIO DI STAGIONE

Che non esistano più le mezze stagioni è un dato di fatto. Eppure ad ogni stagione che muta ci troviamo a fare i conti con una stanchezza che perdura diversi giorni, se non settimane, e a cui non sappiamo porre rimedio. Gli integratori di vitamine, a volte, pensiamo essere una pronta soluzione. Ma è davvero così?

Forse no. E soprattutto c'è di più. Come ad esempio un aiuto concreto ed efficace che ancora una volta è la natura ad offrirci e di cui il nostro organismo non può fare a meno, pena, in stato di carenza, affaticamento. Scopriamo insieme. 

Gli acidi grassi omega-3:

Gli acidi grassi omega-3 sono composti da EPA e DHA, per farla breve. Il DHA, in particolare, è l’acido grasso insaturo più abbondante tra quelli presenti nelle membrane cellulari dei neuroni. È assunto solo con la dieta e, non ultimo, sarebbe necessario assumere importanti quantitativi di pesce per integrare quantità adeguate con le controindicazioni che già si conoscono. Il rischio di una sua carenza, pertanto, potrebbe essere diffuso. Il DHA possiede il prezioso compito di supportare le abilità cognitive. Per questo è indispensabile per una mente efficiente, attiva e giovane. L’EPA, invece, ha la capacità di favorire la sintesi di quelle sostanze che favoriscono la risoluzione dell’infiammazione, le resolvine. Queste ultime sono fondamentali per interrompere la presunta infiammazione presente a livello neurologico.

La teanina:

Si tratta di una sostanza anch’essa di origine naturale, priva di caffeina, che possiede un effetto tonico ovvero energizzante. A differenza di altre sostanze naturali che promettono un’azione energizzante, la teanina è efficace in quanto è in grado di passare la barriera emato-encefalica e quindi arrivare dritta dritta al cervello, veicolando così oltretutto il DHA presente negli acidi grassi omega-3. Per questo l’assunzione contemporanea delle due sostanze è potente. Non solo. La teanina è anche un precursore della serotonina, un neurotrasmettitore che gioca un ruolo strategico nella regolazione dell’umore. Per questi motivi la teanina sembra favorire uno stato di tranquillità vigile, calma e allerta al tempo stesso. Oltre a regolare il ciclo sonno-veglia e promuovere un rilassamento generale.

La sinergia:

Se già le singole sostanze sono efficaci nel favorire la salute e un globale benessere, assunte contemporaneamente possono potenziarsi esplodendo i loro benefici. Quando nella membrana dei neuroni, infatti, aumentano le molecole di omega-3 a catena lunga, la membrana stessa diventa più fluida e questo facilita gli scambi fra un neurone e l’altro. Il percepito è un flusso di energia fisica e mentale costante.

A cura di Elena Casiraghi, PhD – Equipe Enervit