0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
Filtra per
Bellagio Ski Race

Data evento

Dom 20 Ottobre, 2019

tags

Eventi Passati

Bellagio (CO). La Bellagio Sky Race si sviluppa interamente sui monti che circondano questo splendido promontorio nel bel mezzo del lago di Como. La Partenza avviene sul lungolago Europa di Bellagio a 221mt slm. Dopo un tratto di asfalto di 800mt, si percorre per 200mt il vialone in erba che fa fronte alla Villa Giulia...

La Bellagio Sky Race si sviluppa interamente sui monti che circondano questo splendido promontorio nel bel mezzo del lago di Como.
La Partenza avviene sul lungolago Europa di Bellagio a 221mt slm. Dopo un tratto di asfalto di 800mt, si  percorre per 200mt il vialone in erba che fa fronte alla Villa Giulia, si imbocca sulla destra la breve scalinata che porta nella frazione di Suira , si torna di nuovo su asfalto per  500mt e, in localita’ mulini del Perlo si si imbocca la mulattiera che in localita’ Brogno 550mt slm ,da qui comincia il sentiero (itinerario 39) che salendo nel bosco ricco di castagneti  porta al belvedere nuvolone (980 mt slm). In questo punto del percorso la splendida vista sul promontorio di Bellagio e sulle alpi retiche ripaga dalla fatica fin qui compiuta. Si prosegue per 4,5km  sempre su sentiero boschivo che da qui in poi diventa per la maggior parte faggeta fino a giungere dopo 3,5 km di strada, al Rifugio Martina 1235 mt slm.. Comincia da qui il tratto di salita piu’ duro, che porta in vetta al Monte S.Primo (1680mt. Slm), Cima Coppi.Siamo a circa 12 km di percorso.
Si scende dalla vetta per circa 80 mt su sentiero tecnico ghiaioso, da fare attenzione ma facile. Inizia un saliscendi di 2 km sulla cresta panoramica con una vista che spazia a 360°.In due km si giunge all’alpe di Spessola. Il tratto e'  molto panoramico e si può osservare a nord (sulla vostra sx), il promontorio di Bellagio ormai lontano e la catena delle Alpi retiche. In fronte(est), la Grigna settentrionale in tutto il suo fascino. A sud tutto l’intherland Milanese. Il percorso in cresta e’ tecnicamente facile e non presenta pericoli.
Dall’Alpe di Spessola comincia la discesa sempre in sentiero su pascolo per poi diventare sentiero con dei dei tratti tecnici . fino a raggiungere la localita’ Campo e poi Civenna.
Scendendo per 500 mt attraverso l’abitato di Civenna , si ritorna di nuovo su sentiero nervoso pieno di cambi di ritmo per 5 km e ,attraversando le località di Civenna2 ,Limontasca, Chevrio , passando dalla Baita Belvedere 580 slm( km23) , finalmente si vede e quasi sembra potersi toccare, il promontorio di Bellagio. Si prosegue per 500mt su strada sterrata e si imbocca sulla destra il sentiero che porta in poco tempo nella frazione di Visgnola. Dopo un breve tratto (200 mt)di provinciale si torna nuovamente nella frazione di Suira. Si scende la scalinata “derta” fino a Guggiate e arrivati a Loppia si entrerà finalmente nel parco dei giardini di Villa Melzi dove una spettacolare strada in ghiaia all’interno del parco porterà dopo 27,5 km,all’arrivo posto sul lungolago Europa di Bellagio. 

Visita il sito ufficiale: https://www.bellagioskyrace.it/