0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
È San Valentino. Scrivi(ti) una lettera d’amore

Occhi a cuoricino per San Valentino. Rima baciata per chi oggi di baci ne vuole (e ne dà!) a volontà. Baci e, perché no, anche una lettera d’amore che fa sognare.


 

Occhi a cuoricino per San Valentino. Rima baciata per chi oggi di baci ne vuole (e ne dà!) a volontà. Baci e, perché no, una lettera d’amore. Perché una lettera d’amore, ammettiamolo, fa sognare. Una lettera d’amore la leggi, la rileggi, la ripieghi e la riapri per sentire il tuo cuore battere un po’ più forte. Una lettera d’amore la infili in un cassetto, in un angolo ben nascosto, così se gli altri la dovessero trovare capirebbero subito che lì, su quel pezzo di carta piegato con cura, scorrono momenti di vita molto intimi. Senza contare che una lettera d’amore scritta a mano è (quasi) per sempre. E poi una lettera d’amore ci vuole. Sedotti dai tanti, troppi, infiniti whatsapp, chi la scrive più? Eppure una lettera d’amore, in una società che a volte latita in gesti d’amore, ci vorrebbe proprio. Per ricordare che la vita senza amore non è solo triste, è inutile.

 

Racconta il tuo amore a chi ami

Allora, che aspetti? Prendi un bel foglio carta (eh, dai, molla il cellulare e non farti sedurre nemmeno da IG o FB), una penna dalla punta scorrevole e inizia a scrivere una lettera a chi ami. Ragazzo, ragazza, moglie, marito, figlio, figlia, papà, mamma, fratelli, sorelle, amici del cuore e ancora di più. Insomma, a chi senti di voler bene e quel bene glielo vuoi raccontare frase dopo frase, riga dopo riga. E se proprio vuoi fare qualcosa di speciale, scriviti una lettera d'amore. Magari a colazione, tra un frollino e altro, ricordando a te stessa quanto tu sia importante, fantastica, amorevole. Perché solo chi ama se stesso, ama davvero gli altri. Una frase fatta? Proprio no. Buon San Valentino a tutte!

 

A colazione, regalati bocconcini d’amore con i Fabulous Frollini!

 

Redazione Wonder Magazine