0
Non hai alcun prodotto nel tuo carrello.
 Prodotti
Subtotale: 
 
10 idee per rimettersi in forma in 10 minuti

Spesso i gesti che compiamo tutti i giorni si rivelano ottimi esercizi per rimettersi in forma. Qui 10 idee per cominciare a prendersi cura di sé


 Nessun quasi ci pensa, ma spesso i gesti che compiamo tutti i giorni si rivelano ottimi esercizi per rimettersi in forma. Qui 10 idee per togliersi di torno la pigrizia in una manciata di minuti, 10 per l’esattezza. Da ripetere 3 volte al giorno, se possibile, così da accumulare 30 minuti di attività fisica. Come dire, un bell’inizio per fa scattare la voglia di tornare a prendersi cura di sé.

Gli esercizi da fare in casa

  1. Alzi la mano a chi piace fare i letti. Eppure, se si sposta l’attenzione dalle lenzuola alle braccia, ecco che questo semplice gesto viene subito apprezzato. Perché mentre ci si flette in avanti per rimboccare le coperte, ci stanno bene dei piegamenti sulle braccia. Qui come fare. In ginocchio, a circa un metro dal letto, ginocchia unite, mani sul materasso, braccia distese e distanti quanto la larghezza delle spalle. Attenzione a non inarcare la schiena. Inspirando, piega le braccia ed espirando ritorna. Per 10 volte. Un minuto di pausa e ripeti.

  2. I vetri sporchi fanno orrore a chi è maniaca della casa. E via con il lavaggio, allora. Che diventa ancora più efficace se si pensa che è tonificante per tutto il corpo. L’importante è fare dei cerchi molto ampi in senso orario e antiorario. E mentre il braccio scende, le gambe si piegano. Ripeti per 15 volte con un braccio e poi con l’altro.

  3. Lavare i pavimenti? Dà tono al girovita. Così, quando lo spazzolone scivola, ruota il busto a destra e a sinistra: ti aiuterà a stimolare i muscoli addominali e a rendere più sciolta la colonna vertebrale.

 

Gli esercizi da fare nei paraggi di casa

  1. Le scale sono vere alleate del benessere. Un benefico saliscendi che gli americani hanno sapientemente messo in pratica con il famoso step. I vantaggi? All’apparato cardiovascolare e ai muscoli di cosce e glutei che, gradino dopo gradino, si tonificano. Abiti al quinto piano e sei del tutto fuori forma? Nessun problema. Sali a piedi fino al primo o al secondo piano e poi prendi l’ascensore. Appena comincerai ad avere più fiato e forza, aggiungi un piano e ancora un altro. Stessa cosa se nel parco vicino a casa tua ci sono delle belle, lunghe scale: usale per recuperare la forma. 

  2. Dopo cena, un giro intorno all’isolato è la cosa giusta da fare. Affrontalo di buon passo, alternando alla camminata una leggera corsetta.

  3. Dal panettiere o al super per una spesa veloce si va di buon passo. Sono entrambi vicini a casa? Allunga il tragitto di un paio di vie. E per rendere la camminata più efficace, oscilla con vigore le braccia avanti e indietro.

 

Gli esercizi da fare davanti alla tv

  1. Che meraviglia sdraiarsi sul divano per rilassarsi. Eppure, questo adorato elemento d’arredo (lo stesso vale per la poltrona) è perfetto anche come panca da palestra. Qui un esercizio per le cosce. Seduta sul divano, schiena diritta, spalle rilassate, mani sulle cosce. Stendi e fletti il ginocchio della gamba destra per 15 volte e poi ripeti con il sinistro. Concediti un minuto di pausa e ancora una volta.

  2. I pro del telecomando? Cambi al volo i canali. I contro? Stai seduta per cambiare al volo canali. Una volta non era così: per sintonizzarsi su un altro programma, ci si doveva per forza alzare. Cosa che capitava di sovente. Una abitudine da recuperare per un po’ di movimento.

 

Gli esercizi da fare in ufficio o in smart working

  1. Se puoi, al lavoro vacci a piedi. E se non vuoi proprio rinunciare ai tacchi alti, fai come le donne americane: scarpe da walking ai piedi e le altre da ufficio infilate in borsa. Semplice, no? Se invece sei in smart working, le scale di casa fanno al caso tuo. Un paio di piani alla volta aiutano a mantenersi in forma. Come ti abbiano spiegato qui sopra.

  2. La prossima volta che vai alla macchinetta (il distributore automatico da ufficio, tanto per capirci) prendi due bottigliette d’acqua da mezzo litro: sono quello che ci vuole per dare un po’ di tono e forma alle spalle grazie a questo esercizio. Afferra le bottigliette con entrambe le mani ed espirando, sollevale di lato, oltre la testa. Inspirando, ritorno. Quindi in avanti. Stai attenta a non avvicinare le spalle alle orecchie. Conta fino a 15, fai 1 minuto di pausa e ripeti una seconda volta.

 

Per pausa irresistibilmente deliziosa ci sono gli Happy Bites!

 

Redazione Wonder Magazine